Investire in diamanti

I diamanti sono preziosi sia per la loro rarità che per la loro durezza: solo un diamante può scalfare un altro diamante.

Da oltre 70 anni i diamanti hanno subito crescite di prezzo costantemente superiori ai tassi di  inflazione registrati; dal momento che questo avviene anche durante i periodi di inflazione favorevoli, i diamanti aggiungono aumento di valore alla solida protezione offerta per i capitali investiti.

Le loro quotazioni sono destinate ad aumentare naturalemente, anche per l’effetto del progressivo calo della produzione mondiale.

Per le loro ridotte dimensioni e peso, i diamanti sono la più concreta forma esistente di immagazinamento della ricchezza, offrendo una segretezza non disposnibile in altro modo.

I diamanti non richiedono gestione di capitali e manutenzione, non sono imponibili fiscalmente e non richiedono assicurazioni di responsabilità.
I diamanti sono immunidagli andamenti quotidiani degli scenari politici e dei mercati finanziari e quindi non subiscono le violente variazioni di prezzo di un’obbligazione o di un titolo azionario.

Nessun governo ha controllo o influeza sul prezzo sul prezzo del mercato libero in cui i diamanti esistono.

Quando è certificato, è quotato internazionalmente e può essere disinvestito  con la più ampia libertà, senza il timore di non riuscire a a disinvestirlo.